I pericoli del gioco e le Soluzioni per evitarli

Le slot machine bar sono sicuramente un gioco entusiasmante ma capace troppo spesso di ipnotizzare il giocatore e indurlo a giocare in maniera compulsiva.

Noi questo lo sappiamo bene perchè dopo diversi anni da giocatori conosciamo benissimo i rischi insiti in queste tipologie di giochi. Ed è proprio per questo ci sembra giusto non solo parlare degli aspetti positivi delle slot bar, ma anche di quelli negativi e dei sistemi per evitare problemi di sorta.

Situazioni di Pericolo e Come Uscirne

slot bar pericoliLe slot machine bar sono un gioco da utilizzare in maniera controllata e responsabile. Dalle nostre esperienze e confronti con giocatori di tutta Italia abbiamo percepito che il principale fattore che può scatenare impulsi negativi nella mente del giocatore è una grande vincita o una grande sconfitta.

Chiunque inizia a frequentare le sale slot per divertimento e riesce a trattare quel tempo passato appunto come divertimento. I problemi iniziano quando si cominciano a vedere troppi soldi facili o peggio, quando si inizia a perdere il controllo sulle perdite.

Gli aspetti psicologici che sottendono ad ambedue le situazioni sono importantissimi. Se si riceve una grande vincita la nostra testa è più propensa a pensare che si può avere ancora di più o comunque che si possono fare soldi facilmente ed anzi, semplicemente divertendosi! Ricorda, un giocatore esperto sa mantenere la freddezza anche dopo una forte vincita e continuerà a giocare in maniera sensata e razionale come se la vincita non fosse mai avvenuta.

Nella maggior parte dei casi invece si viene travolti da un senso di irresponsabilità tanto grande quanto la rovina che si cela dietro l’angolo.

Il primo consiglio in una situazione di tale genere è quella di incassare la vincita, smettere immediatamente di giocare (e non lasciarsi sopraffare dalla banale superstizione che siamo nella giornata fortunata) e impegnarsi in qualcosa di completamente diverso. Il nostro cervello nel frattempo razionalizzerà quanto successo e sarà più lucido quando torneremo a giocare.

Il secondo caso è ugualmente grave: si gioca e si rigioca ma il vuoto nel nostro portafogli si fa abissale. Il primo istinto di chi riceve una forte perdita è quella di tentare di recuperare il più possibile. Ed è proprio questo l’atteggiamento che ci farà scendere ancora di più nel baratro.

L’unica soluzione, di non facile applicazione certo, è quella di accettare – a malincuore – la perdita e, come nel caso precedente, prendersi una lunga pausa. Ricorda anche qui che il grande giocatore è colui che sa che ci sono giorni in cui perderà ed altri in cui vincerà. L’importante è avere sempre in mente questo.

logica della sconfitta

Soluzione Alternative: La figura del mentore e l’imposizione di limiti

Da quanto detto si conviene facilmente che l’impatto psicologico è l’aspetto forse più importante nel gioco. Molti giocatori hanno optato per la figura del mentore.

Il mentore è colui che può diventare il punto di riferimento, colui il quale può fornirvi aiuto, consiglio ed assistenza in qualsiasi momento lo vogliate. Se siete giocatori incalliti non sottovalutate questo aspetto. Non è necessario pagare migliaia di euro per un mental coach o figure simili, il mentore è una persona amica o familiare in cui si ripone particolare fiducia.

Altra tecnica usata dai giocatori più esperti è quella di imporsi limiti di investimento o limiti di vincite.

I limiti di investimento sono utilissimi per evitare pesanti perdite incontrollate. Non andate a giocare con il portafogli pieno, è chiaro che facilmente lo svuoterete: stabilite a freddo quanto potreste “buttare” per il vostro puro divertimento e portate solo quanto stabilito.

Il budget previsto deve essere, a livello mentale, considerato come perso gia prima di iniziare una partita. Non perchè si perderà sicuramente ma questa è una cognizione mentale importate per accettare le perdite. Fingete di essere andati al cinema, al luna park o qualsiasi altro posto vi piaccia. Quei soldi li avete investiti per il vostro divertimento a prescindere dall’eventualità di un ritorno economico.

Una seconda tecnica usata abbiamo detto è quella di imporsi limiti di vincita. Prima di iniziare a giocare pensate all’obiettivo della vostra giornata. Ovviamente focalizzatevi su un obiettivo reale e non totalmente folle o immaginario ed attenetevi a quello fino a che non lo avrete raggiunto o non avrete più la possibilità per raggiungerlo.

In questo modo si eviterà di riperdere quanto vinto e si torna a casa persino soddisfatti per il guadagno non sperato.